Articoli

31/05/2024 Bikenomics. L’economia della bicicletta per migliorare le nostre città

Venerdì, 31 maggio 2024, dalle 17 alle 19,
Urban Lab, Piazza Palazzo di città

a cura di FIAB Torino Bike Pride

l’evento sarà trasmesso on line sui social dell’associazione

 

Venerdì, 31 maggio 2024, dalle 17 alle 19, presso Urban Lab, Piazza Palazzo di Città, FIAB Torino Bike Pride organizza l’incontro Bikenomics. L’economia della bicicletta per migliorare le nostre città, nell’ambito della campagna della Città di Torino ToRide.

 

“Bikenomics” è il termine che definisce l’impatto sulle economie locali, sulle imprese e sugli individui che ha la promozione dell’uso bicicletta come mezzo di trasporto principale nelle città, considerando le implicazioni finanziarie, sociali e ambientali.

L’impatto economico positivo che deriva dalla bicicletta si compone di vari fattori, dai benefici individuali, associati all’uso della bici come mezzo di trasporto rispetto ai veicoli a motore privati, all’industria della bicicletta, ai servizi ad essa correlati, come le infrastrutture e la logistica, ma anche quelli per la collettività, come i benefici sociali e ambientali, tra cui la riduzione della congestione delle strade, il miglioramento della salute pubblica e la riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti.

Durante l’evento verrà presentato un focus su Torino anche attraverso il “Rapporto Giorgio Rota”. Sarà l’occasione di ragionare sull’impatto di un maggiore uso della bici sul commercio locale, per il trasporto merci in ambito urbano e degli strumenti utili a incentivare la mobilità e il commercio di prossimità, presentando casi virtuosi. 

Infine, una riflessione su cosa manca affinché avvenga una reale transizione della mobilità.

 

Relatori/trici

Luca Davico, professore di sociologia urbana al Politecnico di Torino, Bici in città:un po’ di dati

Alessio Grimaldi, Direttore Decisio Italia, Bikenomics – efficienza di modelli di mobilità a confronto

Nico Capogna, CEO e co-fondatore di Pin Bike, Strumenti per incentivare la mobilità e il commercio di prossimità: il progetto “SansaPedala” come funziona e perché è utile

Maria Cristina Caimotto, professoressa di ecolinguistica all’Università di Torino, … e allora perché non andiamo già tuttə in bici?

Modera: Ammj Traore (Vice Presidente FIAB Torino Bike Pride, dottoranda in Urban and Regional Development al Politecnico di Torino)

L’evento è a ingresso libero.
Per informazioni: info@bikepride.netwww.bikepride.net 

 

QUI sono disponibili le slide degli interventi

 

Se vuoi sostenere le attività di FIAB Torino Bike Pride, tesserati qui